Attendere...

Come affrontare l’inappetenza nei bambini?
04 Dicembre 2017

Come affrontare l’inappetenza nei bambini?

Le cause che possono determinare l’inappetenza possono essere molteplici. Oltre ai fattori climatici, per esempio l’eccessivo caldo, molto spesso può essere provocata da una dieta scorretta.

Molti bambini, per esempio, ai quali è permesso di “pasticciare” durante il giorno, presentano spesso mancanza di appetito al momento dei pasti principali. Questo è uno dei casi in cui ristabilire un buon ritmo dei pasti principali aiuterà senz’altro a far sì che l’appetito torni.

Altre volte, invece, l’origine del problema può essere una indigestione, un disturbo del fegato o, ancora, un problema non risolto a livello intestinale. Anche uno stato depressivo può essere all’origine di questo disturbo, soprattutto negli anziani, mentre negli adolescenti può essere una spia di problemi un tantino più seri.

In ogni caso è inutile e dannoso forzare la persona a mangiare. Quello della inappetenza è un disturbo da affrontare con maggiore attenzione, avendo cura, innanzitutto, di evitare che lo stato di inappetenza duri a lungo per scongiurare i rischi di deperimento a cui l’organismo verrebbe esposto in mancanza di cibo.

E’ molto importante, pertanto, tenere sotto controllo la persona inappetente, accertarsi che non ci siano altri disturbi da riferire al medico, cercando di aiutarla con l’uso di integratori naturali.

Chiedete consiglio al vostro farmacista per affrontare al meglio e risolvere il problema.